Quando abbiamo deciso di fare la nostra pasta ci siamo ricordate di quello che ci dicevano i nonni sulla qualità della materia prima e sulle tradizionali tecniche di lavorazione e poi ci sono tornate in mente le emozioni ed i profumi del grano che sentivamo da bambine ogni volta che andavamo a giocare nei magazzini dove il grano era depositato.

La pasta artigianale di Sorelle Salerno nasce dall’idea di produrre una pasta pregiata, buona e naturale, con lentissima essiccazione (dalle 18 alle 30 ore) al fine di mantenere tutte le caratteristiche nutrizionali ed organolettiche del nostro grano, materia prima essenziale.

Le origini della nostra azienda devono farsi risalire alla fine degli anni quaranta, quando Giovanni e Gino Salerno iniziarono il commercio dei cereali utilizzando i carretti trainati dai muli per la consegna dei prodotti nell’entroterra calabrese e nella provincia di Messina. In seguito acquistarono l’attuale fondo di circa duecento ettari in località “Acqua della Quercia” a Cutro, per la coltivazione e produzione del pregiato cereale dove, sperimentando nel tempo ben otto diverse varietà di grano e quattro varietà di legumi, crediamo di essere arrivate a dare vita ad un nuovo modo di far conoscere ed apprezzare la nostra pasta artigianale.​ Dalla selezione di queste varietà di grani oggi siamo riuscite ad ottenere anche la certificazione della nostra preziosa materia prima.

Il nostro grano è infatti certificato Global GAP (Good Agricolture Practice). Significa che siamo controllati e che dobbiamo utilizzare solo i prodotti indicati dall'Ente certificatore affinché, alla raccolta, fatte le analisi del nostro grano, esso sia assolutamente “puro”, senza alcun residuo di agenti chimici o sostanze nocive. Il nostro è un grano salutare e di conseguenza anche la pasta sarà una pasta salutare.

Il progetto Sorelle Salerno è già sul fuoco da tempo. La nostra pentola “borbotta”, come certi ragù, col passar del tempo i suoi profumi diventano più densi e appetitosi e sono destinati ad arrivare lontano. Adesso, che la cottura è quasi ultimata,
è il momento giusto per cominciare a sollevare un po’ il coperchio e conoscere la nostra storia, in attesa
di gustare la qualità della nostra pasta.

frase
© 2016 Sorelle Salerno - Realizzato da: Zeranta Edutainment